Pavimento laminato

Il pavimento laminato rappresenta un’ottima alternativa al legno massiccio sia in ambienti commerciali che in casa.

In linea di principio gli elementi del pavimento laminato sono composti da una pellicola protettiva estremamente resistente, da  uno strato decorativo che imita la tipologia del legno prescelto, da un pannello di resina e fibra di legno e da una controbilanciatura.

Le sue caratteristiche lo rendono molto resistente all’usura, ai grafffi e  agli urti.
Il pavimento laminato è facile da pulire e non ha bisogno di particolare manutenzione, oltre ad essere igienico ed ignifugo.
La posa di un pavimento laminato è flottante, semplice e veloce, e puo’ essere anche posato su piastrelle o moquette. I singoli elementi vengono fissati tra loro ad incastro e appoggiati al piano di posa, come detto anche preesistente, preventivamente coperto da uno strato di materiale isolante che garantisce l’elasticità complessiva del pavimento e attenua i rumori.
Esistono due tipologie di pavimento laminato:

  • HPL
  • Melaminico

Il pavimento laminato HPL (High Pressure Level) viene creato ad alta pressione con piu’ passaggi ed ha almeno tre strati di Overlate (ovvero vernice/strato di usura) fino ad arrivare a quattro o cinque strati sovrapposti.

Il pavimento laminato melaminico prevede invece soltanto due strati di overlate.

Le immagini seguenti mostrano un paio delle nostre ultime realizzazioni con pavimento in legno laminato.

La disponibilità di pavimenti laminati in un’ampia gamma di colori e dimensioni li rende un’ottima soluzione di arredo applicabile in ambito commerciale o abitativo.

Contatta Pavilegno per maggiori informazioni o un preventivo

Azienda associata

A.I.P.P.L. - Associazione Italiana Posatori Pavimenti in Legno

facebook

Alcune Immagini dalla Galleria Fotografica

larice1010831 pavesterno_teak_3 wenge173 varie_030 doussie-1 4 6 sweep-teak-16 wenge-9 larice-con-nodi-7 ipe-quadrotta-30x30 restauro-venezia-5